Denti e gengive: i magnifici 4 che vi sorprenderanno

Denti-e-gengive

Le vacanze di Natale sono il periodo in cui la nostra bocca viene invasa spesso da molto cibo e per molto tempo. Questo può causare problemi alla salute dei nostri cari denti e gengive. Carie e macchie sono i principali rischi, ed è bene sottolineare che i denti sono particolarmente sensibili agli attacchi di questi batteri soprattutto dopo le vacanze natalizie.

Di seguito vi faremo conoscere i magnifici 4, ovvero i cibi paladini dell’igiene orale. Quelli che, in modo naturale, ci assicurano una bocca sana, con gengive protette e denti bianchi come perle.

1. L’INCREDIBILE HULK
Il tè verde per contrastare la placca!
Denti-e-gengive-immagine-4

Il tè verde contiene catechine, molecole antiossidanti capaci di contrastare i processi infiammatori che spesso minacciano la salute della nostra bocca.
Uno studio condotto in Giappone e pubblicato nel Journal of Periodontology, ha fatto emergere che le persone che fanno regolarmente uso di tè verde mostrano denti e gengive più sani di quelli che non ne bevono.

Essendo ricco di vitamina C, dalle spiccate proprietà antibatteriche e cicatrizzanti, il tè verde è un prezioso alleato per contrastare la placca.

2. CAPITAN C
Kiwi e fragole per nutrire le gengive!
Kiwi e fragole sono i cibi con maggiore concentrazione di vitamina C, amica di denti e gengive.
Denti-e-gengive-immagine-1
La vitamina C previene il decadimento del collagene, sostanza fondamentale per le gengive: senza collagene, le gengive diventano più esposte alle problematiche del cavo orale. In più, agrumi, fragole e kiwi, oltre a potenziare il collagene, svolgono un’azione astringente che previene il naturale ingiallimento dei denti dovuto al tempo e al consumo di bevande, quali caffè e vino.

3. IL RONALDO DEI SEMI
Noci e semi una riserva naturale di calcio!
Denti-e-gengive-immagine-2
Le noci e i semi sono un’ottima risorsa di proteine vegetali e permettono l’assorbimento e l’accumulo di micronutrienti quali fosforo, magnesio, potassio, zinco e, per ultimo ma non per importanza, il calcio! Il calcio è essenziale per avere ossa e denti forti, e il calcio che assumiamo nell’alimentazione può contribuire alla rimineralizzazione dei denti. Le mandorle e le noci brasiliane sono quelle con il più alto contenuto di calcio.

4. APPLAUSI PER “FIBRA”
Frutta e verdura fibrosa per tenere pulita la bocca!
Denti-e-gengive-immagine-3

Questi cibi stimolano la produzione di saliva, che contribuisce a lavare e a disinfettare i denti, e hanno un’azione pulente. Sono i “detersivi naturali” dei denti. Altro che Mastrolindo!
La saliva, infatti, riesce a mantenere sotto controllo i microrganismi presenti nel cavo orale, mentre l’effetto scrub dei cibi fibrosi funziona come le setole di uno spazzolino. L’alta presenza di fibre ricrea lo stesso effetto che fa uno spazzolino sui denti; quindi mele, sedano e affini riescono materialmente a pulire gli spazi interdentali in modo adeguato. Masticare questi cibi ha come immediata conseguenza quella di prevenire la formazione ed il radicamento della placca dentale, con notevole beneficio per la nostra salute orale.

Per concludere…
Puoi prenderti cura dei tuoi denti anche a tavola scegliendo i cibi più adatti ad una dieta ricca e sana per la salute orale.

Hai domande o dubbi? Scrivici tramite il seguente form oppure chiamaci al numero 039 388792. Saremo a completa disposizione.

Se ti è piaciuta questa news condividila con i tuoi amici!

Fissa un appuntamento

Contattaci per maggiori informazioni





AcconsentoNon acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'invio tramite sms e/o e-mail di comunicazioni informative e promozionali, nonché newsletter da parte dello Studio Dentistico Abaco in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate.